La vigilia è sempre magica - Lombardia Coop to Coop
15817
post-template-default,single,single-post,postid-15817,single-format-standard,bridge-core-3.0.1,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-28.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive

La vigilia è sempre magica

lombardia coop to coop

La vigilia è sempre magica

“Zaino preparato. 5 kg e un paio d’etti. Per essere la prima volta non mi sembra malaccio”.

“Una domanda tecnica. Ci sono tratti in cui una suola da trail può essere utile o un modello più leggero da walking è sufficiente?”

Sono solo alcuni dei messaggi arrivati nella chat dei camminatori che da domani partiranno per percorrere tutta la Via Francisca del Lucomagno. Otto giorni e sette notti. La metà di questo gruppo ha già vissuto qualche esperienza simile, l’altra parte invece non ha mai fatto un cammino lungo.

Il gruppo è costituto da dodici persone provenienti da varie zone della Lombardia. Laura, Maria Cristina, Maria Teresa, Maria, Fabrizio, Fulvio, Tino, Enrico, Oliviero, Valter accompagnati dalla guida Neven e da Marco Giovannelli, direttore di Varesenews prenderanno un bus di linea da Varese con una sosta nel punto vendita di Lavena Ponte Tresa e, dopo aver incontrato il Sindaco del paese Massimo Mastromarino, inizieranno a camminare fino a Ganna.

La vigilia è sempre un momento magico, di attesa, ma anche di fermento. Vale per chi conosce quella emozione, ma è ancora più intensa per chi si accinge a compiere “l’impresa” per la prima volta.