Alla Coop di Varese vanno in cammino anche i sindaci - Lombardia Coop to Coop
15882
post-template-default,single,single-post,postid-15882,single-format-standard,bridge-core-3.0.1,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-28.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive

Alla Coop di Varese vanno in cammino anche i sindaci

Alla Coop di Varese vanno in cammino anche i sindaci

Dieci chilometri esatti per raggiungere la Coop di Varese da Santa Maria del monte. Il primo tratto si sviluppa lungo il viale delle cappelle per poi scendere nei quartieri residenziali storici ricchi di belle ville. Da lì si entra in viale Aguggiari per arrivare in centro città.

Tutto il gruppo si è mosso compatto deviando di pochi centinaia di metri e da Casbeno si è arrivati velocemente in via Daverio. Ad attenderci Ettore, assistente soci di zona, tanti soci del comitato di Varese e Malnate e insieme con loro il sindaco di Malnate, Irene Bellifemine, quello di Varese, Davide Galimberti e il suo vice Ivana Perusin.

Intorno al progetto Lombardia Coop to Coop c’è tanto interesse ed è incoraggiante vedere la collaborazione tra diversi soggetti e le amministrazioni comunali. Un segnale positivo che coinvolge le comunità territoriali e che porta valore a tutti.

Il cammino costruisce ponti e tutti sappiamo quanto bisogno ci sia in momenti storici di conflitto e divisioni. Il cammino è incontro, cura e conoscenza e Lombardia Coop to Coop si sta sviluppando proprio su questi valori.