Le prime quattro - Lombardia Coop to Coop
15987
post-template-default,single,single-post,postid-15987,single-format-standard,bridge-core-3.0.1,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-28.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive

Le prime quattro

Le prime quattro

Il battesimo c’è stato a Lavena Ponte Tresa. Quello sarà sempre il primo negozio ad aver inaugurato il progetto di Lombardia Coop to Coop. Così come la Via Francisca del Lucomagno sarà il primo cammino su cui un gruppo si sarà cimentato nell’impresa di mettere in collegamento i vari punti vendita.

Qui trovate tutti i protagonisti del primo cammino.

LAVENA PONTE TRESA

Siamo partiti da lì il 14 maggio. Pochi di noi si conoscevano e insieme con l’entusiasmo e la curiosità serpeggiava anche un po’ di timore. Nel punto vendita, insieme ad Ettore, ci ha accolto anche il sindaco Massimo Mastromarino.

VARESE

Siamo arrivati a Varese il 16 maggio, dopo aver percorso due tappe da Lavena Ponte Tresa a Ganna e poi da lì a Sacro Monte. Ad attenderci un bel gruppo dei comitati soci locali anche di Malnate. Con loro i sindaci Davide Galimberti (Varese) e Irene Bellifemine (Malnate) e la vice sindaco della città capoluogo Ivana Perusin.

BUSTO ARSIZIO

 

Il giorno dopo, il 17, siamo passati dal negozio di Busto Arsizio. Una ricca merenda e anche il buon cibo per la cena. Ci precedeva una tappa molto lunga da Castiglione Olona. Qui eravamo a metà del percorso.

PAVIA

L’arrivo, il momento desiderato e anche un po’ temuto perché all’inizio visto come lontano, faticoso, e poi via via sempre più come la fine dell’esperienza. A Pavia il gruppo si è ricompattato anche con le tre persone che per ragioni diverse avevano dovuto lasciare il cammino. Un segno dell’attenzione e anche dell’attaccamento che il cammino aveva suscitato tra tutti.